English version:

Whether it’s a physical goal or an imaginary landing, the interest in an unknown location is always the expression of an inner longing, the desire of a free spirit to challenge rules and break down boundaries.

Left Venice when he was very young, in 1271, he reached with his father and uncle the far East across the Silk Road and became the personal adviser of the great emperor Kublai Khan. He stayed in Asia more than 20 years.

His story, told in the masterpiece entitled “The Million”, it’s adventurous as uplifting. The spirit of curiosity and initiative, his open attitude and his sense of respect for the Land of the Rising Sun, make this extraordinary adventurer also an example of dialogue and respect among peoples.

The notes of Itineris are rich and lively. An opening that reminds silk hints introduces in the secret garden of the emperor, with notes of mandarin and bewitching, honeyed osmanthus. The heart evokes woody ceremonial and treatments of ancient tradition. Intense heliotrope, rose and jasmine adorn the elegant peony, traditionally a flower cultivated for the Orient’s imperial families. A spicy base of amber, sandalwood and vanilla is the seal of a perfume that, in any context, intends to leave a trace.

Seals the bottle a very refined cap in Portoro’s marble. The very dark color with a gold striping pattern, reminds the richness of the emperor palace.

Nose: Maurizio Cerizza


Italian version:

Agrumato, speziato fresco

Ogni viaggio è una straordinaria esperienza che parte dal cuore. Che si tratti di un traguardo fisico o di un approdo immaginario, l’interesse per un luogo sconosciuto è sempre l’espressione di un anelito interiore, il desiderio di uno spirito libero in grado di sfidare regole e abbattere confini.

Itineris è un viaggio fisico, sensoriale, emozionale e metaforico al contempo. È il racconto olfattivo del viaggio storico compiuto da Marco Polo, uno dei più celebri esploratori della storia, ed un omaggio allo spirito di avventura che guida i passi dei famosi avventurieri come quelli di ogni appassionato viaggiatore.

Partito da Venezia giovanissimo, nel 1271, per accompagnare il padre mercante e lo zio, Marco Polo raggiunse il lontano Oriente percorrendo la Via della Seta e diventò consigliere e alto funzionario del grande imperatore Kublai Khan. Tra viaggi e permanenze, rimase in Asia per più di vent’anni. La sua storia, narrata nel capolavoro intitolato “Il Milione” con rara dovizia descrittiva, è avventurosa quanto edificante. Lo spirito di curiosità e di intraprendenza, l’atteggiamento aperto nonché ingenuamente ammirato nei confronti del Sol Levante, fanno di questo straordinario avventuriero anche un esempio di dialogo e di rispetto tra i popoli.

Sono ricchi e vivaci gli accordi di Itineris. Un’apertura che sfiora delicatamente con sentori di seta introduce nel giardino segreto di un lontano imperatore, con note di mandarino e ammaliante, mielato osmanthus.  Il cuore boisé evoca cerimoniali e ossequi di antica tradizione. Intensi eliotropo, rosa e gelsomino adornano la raffinata peonia, fiore tradizionalmente coltivato per le famiglie imperiali d’Oriente. Mentre una base speziata di ambra, sandalo e vaniglia è il suggello di un profumo che, in ogni contesto, intende lasciare una traccia.

Chiude il flacone un tappo in pregiatissimo marmo Portoro. Il colore nero intenso e le venature dorate richiamano alla mente le sontuose corti imperiali d’Oriente.

Naso: Maurizio Cerizza

Head Notes

Mandarin, Osmanthus, Davana, Pink Pepper, Silk Notes

Heart Notes

Jasmine, Rose, Peony, Heliotrope

Base Notes

Musk, Vanilla, Santal, Amber Wood

Size

100 ml, 50 ml, 8 ml